La Pizza di Giovanni arriva a Mostrart 2015

Doppia festa per Firenze che sabato 25 aprile ha ospitato presso Fortezza da Basso, la seconda giornata della Mostra dell’Artigianato Fiorentino, che dal 23 aprile al 3 maggio animerà la città Toscana e delizierà anche i palati più raffinati.
Tra le novità del 2015, accanto a “Centopercento Bio”, a “Casa In & Out”, a “Bellezza & Benessere”, figura anche “Le delizie di Leonardo Romanelli”, un spazio dedicato al gusto tradizionale, dove i visitatori avranno la possibilità di partecipare ai cooking show. Evento nell’evento, ideato e realizzato dall'eclettico critico, gastronomo, sommelier, scrittore fiorentino Romanelli, lo spazio vedrà alternarsi i big dei fornelli che presenteranno ricette ispirate ai valori dell'Expo, dove non esiste più un prodotto di scarto. Romanelli darà spazio anche a coloro che fanno tendenza sul web con una selezione di food blogger italiani, anche loro impegnati con la stessa ricetta.
Tra gli chef stellati ha fatto ingresso il campano Giovanni Santarpia, toscano di adozione, attualmente, il miglior pizzaiolo di San Donato in Poggio e tra i big della pizza toscana. Proprio Giovanni ha portato la sua Campania all’intero di Fortezza da Basso, facendo immergere i partecipanti in una storia di gusto e tradizione, di prodotti tipici e passione.
Un successo per un Maestro pizzaiolo che continua a crescere e migliorare nonostante la sua popolarità. Vera protagonista del cooking show della mattinata del 25 non poteva esser che lei, la Regina delle tavole, la pizza napoletana realizzata secondo antica ricetta, che Giovanni ha nel tempo migliorato, senza mai snaturarla.
Una giornata importante e un successo per l’evento che, nel corso degli anni ha ospitato i maggiori maestri artigiani della storia, e cha ancora oggi, si attesta come uno spazio privilegiato dove tradizione e innovazione si fondono nella creazione di opere di straordinario valore artigianale, sempre al passo con le tendenze, i tempi e la storia.

Roberta Spinelli